Swiss Quality assai precisa per Molinari Sempione

Siamo impegnati a preservare i prosciutti delicati Molinari Sempione. Per raggiungere questo obiettivo, si usa un metodo di produzione nel pieno rispetto delle tradizioni.

Prosciutti Molinari Sempione deve passare tutte le fasi della produzione con successo, per ottenere un gusto unico, alla fine, un bel colore e un chiaro aroma.

L'aria secca ed erbe piccanti che attraversa il larice alpino e in cui la produzione avviene, creano un ambiente ideale per la maturazione e lo sviluppo di prodotti Molinari Sempione.





SUINI

Il maiale utilizzato per la produzione di Molinari Sempione deve soddisfare elevate esigenze. Deve venire dal funzionamento svizzero controllata e deve appartenere a una certa razza come Large White e Duroc. L'animale non deve essere stato nutrito 15 ore prima della macellazione.


Essi sono alimentati con mais, orzo e siero prodotti che sono in prossimità.

Uno dei principali presupposti per la produzione di Molinari Sempione è che l'intero processo si svolge in una zona delimitata a sud del Sempione. Dalle loro 4000 metri, le montagne che circondano la zona del Sempione porterà un aria fresca e rinfrescante.

Maturazione, invecchiamento e garanzia di qualità.




Tartufo Bianco d'Alba

Il tartufo bianco d'Alba è il più famoso. Bassa produzione, tartufo bianco 

(in italiano, tartufo bianco) si sviluppa spontaneamente in tutto il Sud Piemonte (Langhe Roero, Monferrato e Monregalese). Alba, località piemontese dando una denominazione di origine al tartufo, la festa del raccolto ogni anno dal più anziano dei fiere del tartufo bianco; questo mercato è strutturato attorno a vari eventi si conclude con le famose vendite all'asta mondiale del tartufo, una mostra ricca di eventi, che coinvolgono residenti e turisti, che si concluderà il 13 novembre con la vendita asta Mondiale del Tartufo Bianco d'Alba del castello di Grinziane Cavour (it) in cui vengono premiati i migliori esemplari.


Terreni umidi abituati, è più grande della tartufo nero (tuber melanosporum), e da due a tre volte più costose per essere più rari (3,000 € / kg sui mercati all'ingrosso nel 2009).



  


La désignation Molinari Sempione est réservée exclusivement pour le jambon, les salamettis, la coppa et la pancetta.




 .