Benvenuti al ristorante Molinari

Qualità svizzera, stile italiano, in questo ristorante situato in una casa del 1715 nel cuore del paese

Prodotti regionali di qualità in un'atmosfera amichevole, questo è il motto di Fabian Molinari, appassionato manager alla guida del ristorante Molinari Sempione. Dopo vari lavori, tra cui una carriera di 22 anni con la Guardia di frontiera svizzera, questo padre di Simplon-Village ha fatto una svolta a 180° acquistando una casa di un ex ufficiale nel cuore del villaggio per installare un essiccatoio per la carne e un ristorante . Quando quattro anni fa decise di acquisire la casa "Clemenz" risalente al 1715, immaginò un progetto di ristorazione dove deliziare le papille gustative di escursionisti e turisti di passaggio. Il sogno si è avverato poiché dallo scorso agosto Fabian Molinari serve specialità regionali ai suoi primi clienti. Consapevole del valore aggiunto economico e sociale del progetto.

Da sempre appassionato di cucina

Fabian Molinari è sempre stato attratto dal mondo della cucina. I suoi genitori hanno anche gestito a lungo il Restaurant de la Poste a Simplon-Village. Più giovane, è entrato nel mondo del lavoro come cuoco e dietista. Dopo questo primo incarico, decise di entrare a far parte del Corpo delle guardie di frontiera svizzere, dove prestò servizio per 22 anni. Parallelamente a questa attività, rimane appassionato di cucina ed in particolare di raffinazione dei prodotti a base di carne. Autodidatta nel cuore, nel 2010 inizia ad essiccare il prosciutto con l'osso in modo artigianale, e in particolare sviluppa una famosa ricetta del prosciutto aromatizzato al tartufo. Le sue prime produzioni riscuotono grande successo, fonda l'azienda Molinari Sempione e commercializza il suo prosciutto crudo su piccola scala.

Mentre Fabian Molinari è ancora attivo ai confini svizzeri, nel 2016 ha acquistato la casa "Clemenz" a Simplon-Village per installarvi, come primo passo, un essiccatoio per la carne. Sensibile alla storia dei muri e degli oggetti, utilizza un torchio della seconda guerra mondiale per valorizzare le carni essiccate che produce.

Qualche tempo dopo, ha allestito una terrazza e una sala interna per restaurare e mostrare la sua terra culinaria. Attualmente sono in corso i lavori in due sale destinate ad accogliere i futuri vacanzieri.


Qualità svizzera, modo italiano

Da luglio 2018 questo gran lavoratore ha anche acquistato una macelleria a Briga per vendere le sue specialità: prosciutto al tartufo, coppa alle ortiche, carne secca alla melissa, e tante altre carni e salumi succulenti. Nota che commercializza questa specialità anche a Hong Kong. Con i suoi primi esperimenti nell'essiccazione della carne, ha sviluppato la propria gamma e oggi consegna in particolare al ristorante aziendale Rolex.


Mai a corto di idee

Già dall'agosto di quest'anno il menù del ristorante propone ogni tipo di specialità regionale: costine di maiale flambé nel fieno, risotto al tartufo, carne secca, solo per citarne alcune. Fabian Molinari serve anche formaggi locali come Zwischenbergen e Brigerberg. Grazie alla sua terrazza installata sul vecchio orto e finanziata dal Soccorso Alpino Svizzero, il ristorante può ospitare 16 persone all'esterno. La disposizione interna delle sale può servire 30 persone, per una capienza totale di circa 40 persone.

Per Mark Häfliger, l'esperto volontario responsabile del progetto Swiss Mountain Aid, questo concetto di ristorante gourmet persegue l'obiettivo di migliorare la qualità della vita in una regione strutturalmente debole con un'offerta senza precedenti. Rilanciando l'agriturismo, si inserisce anche in una nicchia molto promettente. L'esperto osserva inoltre: "Questo progetto ha tutte le possibilità di successo, Fabian Molinari è dinamico, laborioso, appassionato. È anche un unificatore che beneficia di molti contatti e che è sempre pienamente impegnato in quello che fa”.


Prenotazione obbligatoria: +41 79 791 37 67


Ristorante Molinari Sempione

Piazza del paese 1

3907 Simplon-Dorf


Direttore del ristorante: Fabian Molinari